Tutte le questioni meno chiare sulle auto elettriche, spiegate bene.

Il futuro è elettrico. È per questo che vogliamo prepararci per affrontarlo al meglio eliminando ogni dubbio riguardo la guida di una delle auto di ultimissima generazione: l’elettrica. Per farlo vogliamo utilizzare il nostro classico schema: PCS risponde. Abbiamo scelto alcune domande più frequenti riguardo le automobili elettriche e abbiamo provato a dare risposte brevi, semplici e sempre in aggiornamento!

Auto elettriche: domande frequenti

Alla guida

  • Come funziona il cambio?

Le auto elettriche si guidano come i veicoli con cambio automatico. esse possiedono solo le classiche posizioni del cambio: D per muoversi in avanti, R per la retromarcia e P per il parcheggio. Non ci sono marce: la guida risulta, infatti, più fluida e priva di interruzioni anche rispetto alle auto con cambio automatico ma con motore termico.

  • Come funzionano le ripartenze?

Ripartire al semaforo non è mai stato così facile. Un motore elettrico garantisce partenze e riprese rapidissime che insieme al cambio non tradizionale conferiscono una straordinaria fluidità all’auto. Basta premere il pedale dell’acceleratore per avere subito a disposizione tutta la potenza del suo motore.

  • Le auto elettriche sono più pericolose?

No, le batterie sono decisamente sicure ed affidabili. Esse sono isolate dal resto dell’auto, hanno un’ottima resistenza termica e, in caso di incidente, non c’è il rischio che possano esplodere. 

Auto elettriche: domande frequenti

I consumi

  • In quali condizioni la mia auto elettrica consuma più batteria? 

Dal punto di vista dei consumi, l’auto elettrica funziona esattamente al contrario rispetto alle endotermiche alle quali siamo già abituati. Esse, infatti, complice anche il sistema di recupero dell’energia in frenata, consumano poco alle basse velocità, rendendole perfette per l’utilizzo urbano. In autostrada, invece, la tua auto elettrica consumerà decisamente di più. 

  • E per quanto riguarda le condizioni metereologiche?

Un po’ come avviene con le auto endotermiche, anche quelle elettriche consumano di più col freddo mentre riescono a limitare i consumi con le temperature più alte. Ad ogni modo, le batterie non risentono di alcuno sbalzo di temperatura ed è possibile ricaricarle anche durante una giornata di pioggia o neve.

  • Posso ripartire a spinta se le batterie sono scariche?

No, puoi ripartire a spinta solo se possiedi un’auto ibrida. Ricorda di tenere sempre sotto controllo il livello di carica delle tue batterie e cerca di non farlo scendere mai ad un livello inferiore del 10%.

  • E se la mia auto dovesse scaricarsi completamente?

Semplice: affidati all’assistenza stradale. Con Urcar! è sempre compresa H24.

Auto elettriche: domande frequenti

Le lunghe percorrenze

  • Devo affrontare un lungo viaggio. Come mi comporto? 

Parola d’ordine: pianificazione. Verifica la presenza di colonnine di ricarica in prossimità del tuo itinerario. Per farlo, ti consigliamo di utilizzare Google Maps, digitando all’interno dell’app o nella versione desktop le parole chiave “colonnine ricarica auto elettrica” oppure “stazioni di ricarica per veicoli elettrici”. Google fornisce inoltre informazioni sui punti di ricarica come il gestore, il numero di porte disponibili e la velocità di ricarica.

Vuoi sapere dove ricaricare il tuo veicolo elettrico?

ELENCO STAZIONI DI RICARICA IN ITALIA

Recommended Posts