Rendere smart la tua auto non è mai stato così semplice.

Non  giriamoci attorno: il nuovo dispositivo di Amazon Ecco Auto non è per tutti. Con questo non intendiamo dire che non tutte le auto siano in grado di supportarlo, al contrario siamo certi che non tutte ne abbiano davvero bisogno. Eppure, in breve, ci è davvero piaciuto. Per tutti coloro i quali conoscono già Alexa, il funzionamento del nuovo assistente vocale totalmente dedicato alle auto sarà ancora più semplice ed intuitivo. 

Qui vogliamo parlare di Amazon Ecco Auto: come funziona, quanto costa ma, soprattutto, quali sono le circostanze nelle quali lo riteniamo indispensabili e quelle in cui crediamo sia decisamente superfluo.

Non cambia niente, ma cambia tutto

Alexa arriva anche nella tua auto. Se fino a poco tempo fa tutti i modelli degli assistenti vocali targati Amazon si accomodavano sulle mensole della tua casa rendendola smart con ill semplice utilizzo della tua voce, adesso approdano anche nella tua automobile sotto forma di un piccolo dispositivo che funziona esattamente allo stesso modo. Il sistema operativo è lo stesso, l’app necessaria per il funzionamento è la stessa e la connettività attraverso i dispositivi è assicurata. Questo significa che puoi interagire con tutti gli altri assistenti vocali di Amazon che già possiedi e comandare a distanza tutti i dispositivi elettrici smart della tua casa, per gestire la domotica quando sei ancora in viaggio.

Cosa puoi fare in auto

Il suo funzionamento è semplice: pronuncia il suo nome (Alexa) per “svegliarla”. Ora è possibile chiederle qualsiasi informazione. Qualche esempio? In auto è utilissimo sfruttarla per chiamate e messaggi attraverso la connessione al tuo smartphone, ma non solo, perché Alexa è in grado di dirti le ultime notizie, le informazioni sul traffico e il meteo. Essendo sempre collegata ad internet, Alexa è, inoltre, un’enciclopedia in miniatura, ma è anche in grado di raccontarti qualche (opinabile) barzelletta. Può inoltre riprodurre musica, podcast, stazioni radio, audiolibri. Puoi anche farti dare una mano per quanto riguarda la gestione dei tuoi impegni, impostando promemoria e sveglie e creando liste. Queste sono solo alcune delle sue funzioni, dal momento in cui è possibile scoprire un’infinità di opzioni nell’app Amazon Alexa, dove sono presenti svariate skill capaci di estendere le sue capacità.

Non essendoci uno schermo, quando richiederai il navigatore, esso verrà trasferito sul tuo smartphone.

Tutto il necessario per il funzionamento

Echo Auto si presenta come un dispositivo piccolo e minimale, con ben otto microfoni che garantiscono un’ottima resa anche nel traffico e due pulsanti fisici (uno per disattivare la ricezione dell’audio, l’altro per impostare Alexa in modalità ascolto senza pronunciare il suo nome). Si fissa alla bocchetta di aerazione in modo molto stabile e comodo. Non possiede una batteria integrata, quindi è necessario alimentarlo tramite cavo USB. La tua auto avrà quindi bisogno di un ingresso USB o, più semplicemente, dell’accendisigari. Echo Auto dovrà inoltre essere collegato all’impianto audio della tua automobile attraverso bluetooth o cavo AUX. 

Configurarlo è facile e veloce: avrai bisogno del tuo cellulare con l’app Amazon Alexa installata, bluetooth attivo e connessione ad internet. Dal momento in cui tutto passa per il tuo dispositivo mobile, non dimenticare di mantenere carico lo smartphone e di tenere sotto controllo il consumo dei dati cellulare.

Quanto costa?

Amazon Echo Auto costa 59,99€. Non tanto, se pensi che otterrai un assistente vocale con il quale poter comunicare durante i tuoi viaggi in auto, capace di rendere smart anche le auto meno recenti. Ma ne vale davvero la pena?

Amazon Echo Auto conviene davvero?

Torniamo al punto di partenza: Echo Auto non è per tutti. Questo perché le auto di ultima generazione integrano sistemi di infotainment all’avanguardia e standard comodissimi che si abbinano al tuo smartphone con enorme facilità. Stiamo parlando di Apple CarPlay e Android Auto , con un’interfaccia accattivante ed intuitiva ed un sistema operativo performante ed in costante aggiornamento. Ad ogni modo, confrontare Echo Auto e i sistemi di infotainment è un errore essendo essi indirizzati a tipologie di automobilisti diversi.

Il dispositivo targato Amazon è un piccolo gioiello, utilissimo se possiedi un’auto meno recente, priva di schermo e controlli vocali. È così che anche le vetture più datate potranno sorprendentemente diventare smart e rimanere al passo con i tempi. Inoltre, grazie alla connettività con tutti gli altri dispositivi Alexa, potrebbe rivelarsi un interessante device complementare capace non solo di controllare la domotica a distanza, ma anche di, ad esempio, aprire il cancello del tuo garage con il solo utilizzo della tua voce. 

Insomma, anche questa volta tutto dipende dalle tue esigenze e dall’auto che possiedi o che hai intenzione di acquistare o noleggiare. 

 

Recommended Posts